Pietra ollare

OmKleberstein3bilderLa pietra ollare, nota anche come steatite, è una roccia metamorfica, ciò significa che è stata creata da altri tipi di roccia sotto pressione e ad alta temperatura 500 milioni di anni fa. La pietra ollare è una roccia morbida, facile da incidere e piacevole al tatto. E’ in grado di tollerare temperature fino a 1.550 ° C, è resistente al gelo ed alle sostanze chimiche. La pietra ollare di Norsk Kleber ha un elevato contenuto di talco, è porosa, pesante e presenta proprietà insolitamente buone per il mantenimento del calore, rendendo questo materiale naturale al 100%.

In Norvegia la pietra ollare è stata utilizzata per la cottura di vasi e articoli per la casa fino a quando le persone vivevano nel nord di Gudbrandsdal - fin dalla prima età del ferro. Nell'età della pietra, questa pietra particolare è stata utilizzata per fare attrezzi di uso quotidiano . La pietra ollare fu usata anche dall'età del bronzo per produrre pesi, pesi per la pesca e stampi per le fusioni. Sono stati scopertii reperti di cave di pietra ollare che dimostrano che i Vichinghi usavano questa pietra per produrre pentole per cucinare e altri oggetti. Altri reperti hanno anche dimostrato che i vichinghi usavano la pietra ollare per riscaldare le loro case.

La produzione di vasi e pentole in pietra ollare è stata sin dai tempi antichi un'importante fonte di reddito. La pietra ollare cominciò ad essere utilizzata per la decorazione degli interni nel XIII secolo, e molti castelli, chiese e cattedrali hanno sculture in pietra ollare.

Forse la più nota è la Cattedrale di Nidaros a Trondheim, interamente decorata con pietra ollare. La produzione di camini in pietra ollare è iniziata a Gudbrandsdal alla fine del XVII secolo. Verso la fine dell'Ottocento, a Otta, furono fondate diverse società per la produzione di stufe e camini in pietra ollare.

AS Østlandske Stenexport ha acquistato molti produttori di pietra ollare a Otta dal 1915 al 1918 e divenne il produttore dominante. Nel 1980, AS Østlandske Stenexport è stato acquistato da Granit Kleber AS. Nel 2014 l’azienda ha modificato la sua denominazione in Norsk Kleber AS.

Come per tutti i tipi di pietra, la qualità della pietra ollare varia da luogo a luogo.